Mettersi in proprio a 40 anni, a 50 anni, mettersi in proprio senza soldi o con pochi soldi, insomma diventare degli imprenditori del trading online dal nulla è l’argomento di questo sito. Se ti interessa … buona lettura.

Mettersi in proprio è un po’ il sogno di tutti, poter gestire una attività, un impresa in modo autonomo è l’ambizione di ognuno di noi sin da piccoli quando ci immaginavamo un futuro a capo di un impresa, di una azienda. Nella maggiorparte dei casi però si finisce adattandoci a ciò che ci offre la vita. Anche se si prende la strada dello studio, si va all’università, ci si laurea non è detto che il lavoro che si farà sarà strettamente legato agli studi che ci sono costati tempo, salute e denaro. E poi? … e poi si comincia a mandare curriculum vitae, oggi anche in formato europeo, a destra e a manca elemosinando un lavoro.

Non è raro vedere un avvocato che cerca lavoro come commesso in qualche negozio, non è raro trovare ingegneri o architetti che vanno a lavorare, se le cose vanno bene, in agenzie di grafica o in centri di formazione sottopagati.

I più intraprendenti si aprono una partita iva ma poi devono fare i conti con le tasse e si rendono conto che se non si guadagnano migliaia e migliaia di euro al mese si viene divorati dalle medesime.

Alcuni credono poi che in Italia senza soldi si possa accedere ad un finanziamento per aprire un attività. Credo che oramai tutti sono a conoscenza che si tratta di pura utopia. Se cerchi un finanziamento in Italia per aprire un attività e metterti in proprio molto probabilmente passeranno anni per ricevere una risposta che non di rado è anche negativa. E nel frattempo cosa hai fatto? Hai aperto ugualmente un attività senza soldi? Te li sei fatti prestare? Difficile, molto difficile.

Certo non è così per tutti, ma oggi la situazione in Italia non mi sembra tanto differente da quanto appena descritto.

A questo aggiungiamo l’attuale periodo di crisi che ha comportato la nascita di moltissimi disoccupati quarantenni e cinquantenni che ovviamente hanno un enorme difficoltà a trovare lavoro. I giovani non riescono a trovare lavoro, figuriamoci i meno giovani.

Esiste però un modo per mettersi in proprio e diventare dei veri imprenditori, autonomi e indipendenti. Questo modo, come accade nella maggiorate dei casi, lo abbiamo sotto agli occhi e non lo sappiamo cogliere.

Vorrei che sia chiaro: mettersi in proprio a 40 anni è possibile, mettersi in proprio a 50 anni è possibile.

Quante volte per radio, in televisione, sentite parlare dell’andamento dei mercati? Credo più volte al giorno. Bene, credete che analizzare i mercati sia un attività riservata solo a ricchi imprenditori, o ad ereditieri milionari che non sanno come investire i propri soldi o, o peggio ancora, a guru della finanza? Sbagliato!

Ognuno di noi oggi può investire nei mercati finanziari e aprire in modo del tutto autonomo una vera e propria impresa. Si, parlo di impresa, perché investire nei mercati e svolgere l’attività di trading online si tratta di gestire un impresa dove tue sei il capo, il braccio e la mente, dove tu puoi scegliere dove lavorare e quanto tempo dedicare a questo lavoro.

L’attività di trader online può essere svolta come attività principale, o, se hai la fortuna di avere già un lavoro, anche come attività secondaria.

Una cosa è certa, se diventi un bravo trader online di sicuro ti sei messo in proprio e sei indipendente. Ecco perché la maggiorparte di coloro che già hanno un lavoro e ingranano nel mondo del trading alla fine lasciano il lavoro principale per dedicarsi completamente al trading online. Decisione discutibile ovviamente, ma non da condannare.

La scelta: siamo ad un bivio

Bene, se credi che le cose sin qui dette sono vere allora puoi continuare a navigare in questo sito e a scoprire come riuscire a metterti in proprio svolgendo l’attività di trader online, se invece credi che abbiamo detto tutte cavolate, allora in bocca al lupo per tutto e ciao.

Come mettersi in proprio diventando un trader online

Per comprendere bene i passi da seguire facciamo un po’ di domande e risposte.

  1. Chiunque può diventare un trader online? No, solo coloro che hanno voglia di studiare e di non subire passivamente l’andamento dei mercati ma affrontarli in prima persona cavalcandoli e sfruttandoli per trarre profitto.
  2. Occorrono molti soldi per svolgere l’attività di trading online? Assolutamente no. Si può iniziare anche con soli 50 euro per esempio ed arrivare a gestire in meno di un anno anche qualche migliaia di euro se saputi investire bene.
  3. Posso continuare a svolgere la mia attività e contemporaneamente fare il trader? Certo che puoi. Si tratta di un attività che ti permette di diventare indipendente e allo stesso tempo di poter mantenere anche un altro lavoro se lo hai.
  4. Non sono laureato e non sono bravo in matematica, posso comunque diventare un trader? Si certo, ma devi studiare. Attenzione, però. Dimenticati di studiare per andare ad un interrogazione ed essere giudicato da un insegnante che può essere anche venuta ad interrogarti durante una giornata storta e che sfoga le sue frustrazioni su di te. Nel trading è vero che devi studiare ma per comprendere come ottenere dei profitti, come guadagnare ora dopo ora, giorno dopo giorno. Ti faccio vedere che questo approccio cambierà completamente il modo di considerare “lo studio”. Non si tratta di studio scolastico, ma analisi di eventi e di situazioni da saper sfruttare. Se hai voglia di guadagnare, ti piacerà, credimi.
  5. Ma l’attività di trading è un attività rischiosa? Si certo, come tutte le attività. Si tratta di un impresa e la gestione di qualsiasi impresa comporta dei rischi. La domanda più corretta che ti devi fare è: “si possono gestire i rischi nel trading online?” Si, un bravo trader è in grado, come un bravo imprenditore, di saper gestire i rischi.

Se queste risposte ti soddisfano allora puoi continuare ad approfondire il discorso.

D’ora in avanti ti accompagneremo come una guida passo passo e in modo semplice per affrontare nel giusto ordine tutti gli step necessari per mettersi in proprio e diventare un trader online.